ALTA TECNOLOGIA E MASSIMA PROFESSIONALITA' DIAMO ASCOLTO A CHI VUOLE SENTIRE

COS'E' APD

TIPI E CAUSE DI IPOACUSIA
COS'E' APD?
LA VISITA DI UN ESPERTO

COS'E' APD?

APD (Auditory Processing Disorder) rappresenta uno “Scompenso dell’Elaborazione Uditiva”. E’ anche riferito ad un disturbo a livello cerebrale dei processi di Elaborazione Uditiva (C)APD. APD comprende una varietà di problematiche che colpiscono i processi celebrali deputati all’elaborazione del suono.
Chi è affetto da APD ha generalmente una soglia di udito normale. E’ perciò difficile stabilire quante persone affette da perdita di udito siano affette anche da APD.

Quali sono le cause dell'APD?

 

Lo Scompenso dell'Elaborazione Uditiva può essere di origine congenita (insorto alla nascita) o ereditario. Può essere il risultato di infezioni prolungate dell’orecchio medio o infortuni alla testa che possono causare difficoltà al sistema nervoso centrale, nelle parti deputate all’area uditiva. Molte cause dell’APD tuttavia rimangono sconosciute.

Quali difficoltà incontrano le persone affette da APD?

 

Le persone affette da APD si trovano ad affrontare una o più delle seguenti problematiche.
Localizzazione Sonora: una persona affetta da APD può avere difficoltà nel riconoscere da dove arriva un suono.
Discriminazione del Suono: può essere difficile per loro distinguere parole simili (es.: barca/banca/panca etc).
Riconoscimento del senso delle frasi: può essere difficoltoso notare le differenze nell’enfasi delle frasi o nell’intonazione.
Scarsa capacità di cogliere le differenze tra parole a livello temporale: es. mare/rema etc.
Scarsa comprensione del parlato in presenza di rumore di fondo: questo problema, può comprometterne l’apprendimento, specialmente in ambito scolastico o in gruppo.
Le persone affette da APD non presentano particolari problemi nell’acquisizione visiva delle informazioni ma hanno deficit di attenzione e dunque anche nel reperire e ricordare informazioni ricevute a voce.
 

Share by: